TAB LATERALE
Sapzio Soci_lan
Facebook
Youtube
Instagram
 

Informazioni utili e aggiornate per l'Emergenza Covid-19

DECRETO LIQUIDITA': FINANZIAMENTI con garanzia del Fondo

Il DL Liquidità (Decreto Legge 8 aprile 2020 n. 23, convertito dalla legge 5 giugno 2020 n. 40) ha modificato le regole e le condizioni previste per l’accesso al Fondo centrale di garanzia per le PMI.
L’obiettivo è consentire alle imprese di accedere a nuova liquidità grazie alla garanzia del Fondo per poter sostenere i costi del personale, il capitale circolante e per preservare gli investimenti. 

Soggetti beneficiari:

  • Microimprese, piccole e medie imprese (PMI) nonché imprese con numero di dipendenti non superiore a 499.
  • imprese del settore agricolo e della pesca (le garanzie sono rilasciate da ISMEA).

Dal 9 aprile fino al 31 dicembre 2020 sono in vigore le seguenti misure:

  • garanzia diretta al 90% per i nuovi finanziamenti con durata massima 72 mesi. L’importo delle operazioni non può superare:
  • il doppio della spesa salariale annua del beneficiario (compresi gli oneri sociali e il costo del personale che lavora nel sito dell’impresa ma che figura formalmente nel libro dei subcontraenti) per l’anno 2019 o per l’ultimo anno disponibile;
  • il fabbisogno per costi del capitale di esercizio e per costi di investimento (attestazione dell’impresa ai sensi del DPR 445/2000) nei successivi 18 mesi (in caso di PMI) o 12 mesi (se impresa fino a 499 dipendenti).
  • il 25% del fatturato totale del richiedente nel 2019;
  • per imprese caratterizzate da cicli produttivi ultrannuali, i ricavi delle vendite e delle prestazioni, sommati alle variazioni delle rimanenze di prodotti in corso di lavorazione, semilavorati e finiti per l’anno 2019.

Tale garanzia può essere cumulata con ulteriore garanzia concessa da confidi per le imprese con ricavi fino a 3.200.000 di euro che autocertifichino di aver subito danni a seguito dell’emergenza Covid-19. In questo caso la garanzia può raggiungere la copertura del 100% ma l’importo massimo garantito non può superare il doppio della spesa salariale annua ovvero il 25% del fatturato totale del richiedente.

  • garanzia diretta all’80% per i nuovi finanziamenti senza limite di durata e di importo. Tale garanzia può essere cumulata con ulteriore garanzia concessa da confidi anche raggiungendo la copertura del 100%;
  • garanzia diretta all’80% per i nuovi finanziamenti concessi a fronte di rinegoziazioni purché prevedano un credito aggiuntivo all’impresa in misura pari almeno al 25% dell’importo del debito accordato in essere del finanziamento oggetto di rinegoziazione.

L’importo massimo garantito per singola impresa è stato innalzato da 2,5 a 5 milioni di euro. 

SCARICA QUI IL MODELLO del Fondo di Garanzia "ALLEGATO 4 Garanzia diretta – Modulo richiesta agevolazione soggetto beneficiario finale (versione in vigore per le operazioni presentate dal 21.10.2020).

Per presentare la richiesta di finanziamento e ricevere ulteriori informazioni sulla documentazione necessaria e sulle modalità per usufruire delle misure di sostegno oggetto delle nuove disposizioni puoi contattare: 

- Filiale di Sede: reggello@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558667385;
- Filiale di Figline: figline@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0559155901;
- Filiale di Rignano: rignano@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558347121;
- Filiale di Incisa: incisa@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558334085.

- Ufficio Marketing e Corporate: marketing@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 055868058 (tasto 2)

FINANZIAMENTI FINO A 30.000 euro - GARANZIA DIRETTA AL 100% 

Per i nuovi finanziamenti, in favore di piccole e medie imprese e di persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni, di associazioni professionali e di società tra professionisti nonché di agenti di assicurazione, subagenti di assicurazione e broker la cui attività d’impresa è stata danneggiata dall’emergenza Covid-19. L’importo massimo garantito non può superare il doppio della spesa salariale annua ovvero il 25% del fatturato totale del richiedente e comunque non può essere superiore a 30.000 euro, con durata massima di 120 mesi e almeno 24 mesi di preammortamento. 

Per avviare la richiesta di finanziamento puoi scaricare e compilare:

Modulo di richiesta del finanziamento

Modulo per la richiesta di garanzia su finanziamenti di importo fino ai 30.000 € (ai sensi del DL Liquidità 23/2020 così come convertito con Legge del 5/6/2020 n. 40) mentre per le IMPRESE AGRICOLE e della PESCA scaricare e compilare il Modulo ISMEA - Dichiarazione sostitutiva di atto notorio del richiedente o del legale rappresentante e l'Informativa Privacy ISMEA

- ultimo bilancio depositato (soc. di capitali) o ultima dichiarazione fiscale presentata (soc. di persone\ditte individuali\professionisti\persone fisiche esercenti attività di impresa, arti o professioni) o per soggetti costituiti dopo l'1/1/2019, altra idonea documentazione o autocertificazione dei ricavi 2019;

I documenti debitamente compilati dovranno essere inviati a mezzo PEC all'indirizzo supportofidi@pecbccvaldarnofiorentino.it, ma saranno accolte anche domande presentate tramite posta elettronica ordinaria agli indirizzi di filiale accompagnato da documento di identità in corso di validità.

Per informazioni e approfondimenti in merito alle misure dedicate alle imprese del DL 23/2020 "Liquidità" potete contattare le filiali o l'Ufficio Marketing e Corporate della banca ai recapiti sotto riportati:

- Filiale di Sede: reggello@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558667385;
- Filiale di Figline: figline@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0559155901;
- Filiale di Rignano: rignano@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558347121;
- Filiale di Incisa: incisa@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558334085.

- Ufficio Marketing e Corporate: marketing@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 055868058 (tasto 2)

Per aggiornamenti e informazioni su tutte le misure di sostegno economico e finanziario disposte dal Governo con il Decreto “Cura Italia”  - Decreto "Liquidità" e successivi provvedimenti CLICCA QUI: https://emergenzacovid19.gruppoiccrea.it/page/default.asp

Per ricevere aggiornamenti per email iscriviti alla nostra newsletter: CLICCA QUI

La concessione di tutte le operazioni di finanziamento, assistite dalle suddette garanzie del Fondo, resta nell’autonoma discrezionalità della Banca.

#UNITI PER L'ITALIA - Per il territorio, per le famiglie, per le imprese

Iniziative straordinarie COVID-19 - Noi CI SIAMO!

Visita il sito che il Gruppo Bancario Cooperativo ICCREA ha realizzato con l’obiettivo di mettere a disposizione di famiglie e imprese, lavoratori autonomi, liberi professionisti clienti un unico canale di aggiornamento su tutte le misure di sostegno economico e finanziario disposte dal Governo con il Decreto “Cura Italia”  - Decreto "Liquidità" e successivi provvedimenti:

CLICCA QUI per >> SUPPORTO ALLE IMPRESE, LAVORATORI AUTONOMI E LIBERI PROFESSIONISTI

CLICCA QUI per >> SOSTEGNO ALLE FAMIGLIE

Per informazioni e approfondimenti in merito alle misure disponibili potete contattare le filiali o l'Ufficio Marketing e Corporate della banca ai recapiti sotto riportati:

- Filiale di Sede: reggello@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558667385 - numero verde 800010482;
- Filiale di Figline: figline@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0559155901 - numero verde 800701216;
- Filiale di Rignano: rignano@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558347121;
- Filiale di Incisa: incisa@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558334085.

- Ufficio Marketing - Corporate: marketing@bccvaldarnofiorentino.it  -  Tel. 055868058 (tasto 2)

Per ricevere aggiornamenti periodici per email iscriviti alla nostra newsletter: CLICCA QUI

emergenza covid_gbci_1920x672

Nuova modalità di accesso alle Filiali della Banca - AGGIORNAMENTO

Con la ripartenza delle attività economiche la nostra BCC ha deciso di consentire l'accesso agli sportelli senza l'obbligatorietà di prenotare un appuntamento. 

Invitiamo comunque la gentile clientela a gestire l'afflusso presso i nostri sportelli, per esigenze di consulenza e operazioni non prettamente riconducibili alla cassa, tramite appuntamento COMPILANDO IL FORM DEDICATO o rivolgendosi ai recapiti qui sotto riportati:

- Filiale di Sede: reggello@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558667385 - numero verde 800010482;
- Filiale di Figline: figline@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0559155901 - numero verde 800701216;
- Filiale di Rignano: rignano@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558347121;
- Filiale di Incisa: incisa@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558334085.

- Ufficio Marketing - Corporate: marketing@bccvaldarnofiorentino.it  -  Tel. 055868058.

Per la tutela della salute di tutti l'ingresso allo sportello sarà contingentato in base alla superficie utile, alla disposizione degli spazi ed all'organico, nei seguenti termini:

Reggello, Figline e Rignano 4 persone, Incisa 2 persone.

CONFERMATO L'ORARIO DI SPORTELLO: 8:20 - 13:20

soluzioni operative orari accesso e contatti filia

Adesione convenzione ABI in tema di Anticipazione Sociale CASSA INTEGRAZIONE

Informiamo la nostra gentile clientela che la nostra BCC ha aderito alla convenzione ABI e parti Sociali in tema di anticipazione sociale in favore dei lavoratori destinatari dei trattamenti di integrazione al reddito di cui agli artt. da 19 a 22 del D.L. 18/2020.

Le Banche che aderiscono alla Convenzione stipulata tra ABI e Parti Sociali possono anticipare i trattamenti di integrazione salariale ordinario e in deroga ai lavoratori aventi diritto identificati dal DL “Cura Italia” (artt. dal 19 al 22 del DL n. 18/2020) e successivi.

Come disposto dal Governo, possono beneficiarne:

  • lavoratori, compresi soci lavoratori, lavoratori agricoli e della pesca;
  • dipendenti sospesi dal lavoro sia a zero ore sia non a zero ore, il cui datore di lavoro abbia fatto domanda di pagamento diretto all’INPS del trattamento di integrazione salariale ordinario o in deroga;
  • Dipendenti appartenenti alla categoria artigiani: il cui datore di lavoro abbia fatto domanda di pagamento diretto tramite FSBA.

L’anticipazione consiste nell’apertura di credito in conto corrente per un importo forfettario fino a un massimo di 1.400 euro (parametrati a 9 settimane di sospensione a zero ore, da ridursi proporzionalmente in caso di durata inferiore o di rapporto part time).

Si può richiedere per una durata massima di 7 mesi e termina nel momento in cui l’INPS/FSBA effettua il versamento del trattamento di integrazione salariale a copertura di quanto anticipato dalla banca.

A integrazione, il Decreto Liquidità ha previsto:

  • l’estensione della cassa integrazione ordinaria, cassa integrazione in deroga e assegno ordinario “Cura Italia” anche ai lavoratori assunti dal 24 febbraio 2020 al 17 marzo 2020;
  • l’esenzione dell’imposta di bollo per i procedimenti di cassa integrazione in deroga.

Sarà possibile anticipare, a chi ne farà richiesta, le varie tipologie di integrazione salariale che vengono elencate di seguito:

  • Le anticipazioni del trattamento di integrazione salariale ordinario ex Covid 19
  • Le richieste di anticipazione del trattamento di integrazione salariale in deroga ex Covid19
  • Le richieste di anticipazione dell'indennità di cassa integrazione guadagni straordinaria, anche in deroga ex Covid 19
  • Le richieste di anticipazione dell’indennità di cassa integrazione guadagni FSBA ex Covid-19

In base alla tipologia di integrazione salariale sono stati predisposti dei moduli da compilare e da firmare (Lavoratore e Datore di Lavoro) nonchè una documentazione specifica da presentare.

MODULISTICA ED INFORMAZIONI

In caso di richiesta e specifiche sul servizio e del prodotto dedicato, potete contattare il nostro Uff. Marketing per email a: marketing@bccvaldarnofiorentino.it o per Tel. 055868058 (tasto 2) oppure le nostre Filiali ai seguenti recapiti:

- Filiale di Sede: reggello@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558667385 - numero verde 800010482;
- Filiale di Figline: figline@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0559155901 - numero verde 800701216;
- Filiale di Rignano: rignano@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558347121;
- Filiale di Incisa: incisa@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558334085.

Per informazioni e aggiornamenti su tutte le misure di sostegno economico e finanziario disposte dal Governo con il Decreto “Cura Italia”  - Decreto "Liquidità" e successivi provvedimenti >> https://emergenzacovid19.gruppoiccrea.it/page/default.asp

ISCRIVITI alla Newsletter "Ci SIAMO... La Tua BCC": www.bit.ly/cisiamobccvf

RACCOLTA FONDI PER IL NOSTRO TERRITORIO

PROGETTO "LA GOCCIA CHE DISSETA" PROMOSSO DALLA CARITAS - PARROCCHIA S. JACOPO A REGGELLO

DOMANDE E RISPOSTE SULLE NUOVE MISURE ECONOMICHE COVID-19

Le risposte alle domande più frequenti in merito ai provvedimenti economici assunti dal Governo per contrastare l’emergenza derivante dall’epidemia COVID-19.
Consulta la sezione dedicata (FAQ) all'EMERGENZA COVID-19.
 Fonte MEF - Ministero dell'Economia e delle Finanze.

EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID-19 - MODALITA' DI INVIO DI COMUNICAZIONI ALLA CLIENTELA

Le misure adottate dal Governo nell’ambito dell’emergenza da COVID-19 mirano a favorire il contenimento del contagio sul territorio nazionale, anche attraverso la riduzione, per quanto possibile, delle interazioni fisiche. Al fine di contribuire ulteriormente alla prevenzione del contagio, la Banca d’Italia ha raccomandato alle banche e agli intermediari finanziari di non inviare ai clienti comunicazioni che non hanno carattere obbligatorio a mezzo posta e di adottare iniziative volte a privilegiare il ricorso a strumenti telematici per inviare alla clientela le comunicazioni periodiche previste dalla normativa di trasparenza, in modo da limitare il più possibile il ricorso ai servizi postali, la cui operatività nell’attuale emergenza è significativamente ridotta. LEGGI QUI

INFORMATIVA ALLA CLIENTELA

Riportiamo, qui di seguito, i provvedimenti relativi all'emergenza Covid-19 emanati dalle Autorità competenti, di impatto per l’attività bancaria e le cui misure di dettaglio sono state prontamente integrate nelle procedure operative della Banca, al fine di agevolare la clientela e fornire gli strumenti a sostegno della liquidità, in aderenza a quanto previsto dalla normativa di riferimento: LEGGI QUI

ARCHIVIO notizie:

Nuove modalità di accesso alle filiali

Al fine di tutelare clienti, soci e dipendenti, a partire da LUNEDI 23 MARZO l’accesso in filiale sarà consentito dalle ore 8:20 alle ore 13:20 solo su appuntamento e per le operazioni che non possono essere effettuate tramite sportelli automatici e home banking.
Per appuntamenti e informazioni sulle operazioni consentite:
- Filiale di Sede: reggello@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558667385;
- Filiale di Figline: figline@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0559155901;
- Filiale di Rignano: rignano@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558347121;
- Filiale di Incisa: incisa@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558334085.

Aiuti per FAMIGLIE E IMPRESE Decreto Cura Italia: cosa, come e quando con la tua BCC Valdarno Fiorentino

AIUTI DECRETO CURA ITALIA: cosa, come e quando con la tua BCC - EMERGENZA COVID-19
>Interventi a favore di aziende e famiglie:
La nostra BCC, da sempre vicina alla propria comunità di riferimento, adotta con effetto immediato misure di sostegno a persone fisiche e aziende impattate direttamente o indirettamente dalle misure di contenimento nella diffusione del contagio.

>>QUANDO:
da LUNEDI 23 marzo 2020;

>AIUTI PER LE IMPRESE:
>>COSA:
- Decreto Legge n. 18 del 17 marzo 2020, art. 49 - Per le imprese possibilità di ottenere finanziamenti garantiti dal Fondo di Garanzia dello Stato;
- Decreto Legge n.18 del 17 marzo 2020, art. 56 - Sostegno alle micro, piccole e medie imprese:
a) fino al 30/9 non possono essere revocati dalle banche tutti i finanziamenti che riguardano aperture di credito, anticipi su fatture, salvo buon fine,...
b) prorogate le scadenze al 30/9 dei finanziamenti non rateali.
c) Sospensione delle rate fino al 30/9 per mutui ipotecari, chirografari, leasing, sconti finanziari, cambiali agrarie, tutti i tipi di prestiti con finanziamento rateale indicati nel Decreto.
d) esclusione delle PMI con più di 3 rate scadute.
>>COME:
a) Mettersi in contatto con la Filiale di riferimento dove intrattenete il rapporto di conto corrente inviando una mail o telefonando ai recapiti qui sotto indicati. Chi ha già contattato le filiali nei giorni scorsi sarà richiamato dal personale dipendente.
b) Sarà inviata una mail con un modello da compilare a cura del cliente, firmare e da rimandare se impresa tramite Pec alla banca;

MISURE A SOSTEGNO DELLE IMPRESE APPLICATE DA SOCIETA' DEL GRUPPO BANCARIO COOPERATIVO ICCREA:

LINK ICCREA BANCAIMPRESA (Disponibile la modulistica e la modalità per inviare la richiesta e beneficiare del periodo di moratoria): CLICCA QUI

LINK BCC LEASE (Per avanzare la richiesta di moratoria ex art. 56 del D.L. n. 18 del 17 marzo 2020 “Cura Italia” e altre soluzioni di aiuto):  CLICCA QUI

>AIUTI PER PRIVATI e LAVORATORI AUTONOMI - LIBERI PROFESSIONISTI
>>COSA:
- Decreto Legge del 17 marzo 2020, art. 54 - Estensione del Fondo di Solidarietà Mutui Prima Casa "Fondo Gasparrini": possibilità di richiedere la sospensione delle rate, per un periodo di 9 mesi decorrenti dalla data di entrata in vigore del Decreto, fino a 18 mesi ;
- Se PRIVATI devono aver avuto problemi sul lavoro (riduzioni di orario, licenziamento,... i casi sono previsti nel modello),
- Se LAVORATORI AUTONOMI e LIBERI PROFESSIONISTI devono certificare una diminuzione del fatturato di almeno 1/3 ed allegare alla richiesta.
>>COME:
a) Mettersi in contatto con la Filiale di riferimento dove intrattenete il rapporto di conto corrente inviando una mail o telefonando ai recapiti qui sotto indicati. Chi ha già contattato le filiali nei giorni scorsi sarà richiamato dal personale dipendente.
b) Sarà inviata una mail con un modello da compilare a cura del cliente, firmare e da rimandare alla banca;
c) Sarà inviato successivamente il modulo reso disponibile da CONSAP (Modulo Sospensione rate mutui prima casa) aggiornato al DL 23 dell' 8 aprile 2020, per ottenere il rimborso pari al 50% degli interessi oggetto della sospensione;

MISURE A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE APPLICATE DA SOCIETA' DEL GRUPPO BANCARIO COOPERATIVO ICCREA:

LINK BCC CREDITO CONSUMO per prestiti personali: CLICCA QUI

ALTRO:

MUTUI CREDIPERCASA - BARCLAYS BANK: CLICCA QUI

Qui trovate l'elenco delle filiali con i recapiti:
- Filiale di Sede: reggello@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558667385;
- Filiale di Figline: figline@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0559155901;
- Filiale di Rignano: rignano@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558347121;
- Filiale di Incisa: incisa@bccvaldarnofiorentino.it - Tel. 0558334085.

LEGGI QUI IL DECRETO del 22 marzo 2020

PRINCIPALI FAQ relative all'art. 56 del Decreto

>>Iscriviti alla nostra newsletter "CI Siamo...La TUA BCC" per ricevere aggiornamenti ed approfondimentiCLICCA QUI

#Terapieintensive contro i virus. Le BCC e le CR ci sono!

Nei tempi di difficoltà il Credito Cooperativo non ha mai mancato di rappresentare concretamente la propria vicinanza a soci, clienti e comunità locali. Lo ha fatto, ad esempio, nella lunga fase di crisi economica, nella quale tante imprese e famiglie hanno potuto contare sul sostegno creditizio delle BCC. Ma anche in occasione delle emergenze, sia vicine sia lontane. Ricordiamo le iniziative di solidarietà per i bambini di Mogadiscio e Sarajevo, per le popolazioni asiatiche colpite dallo tsunami, dopo il terremoto di Haiti, e – nel nostro Paese – per i terremoti di Marche e Umbria 1997, del Molise 2002, de L’Aquila 2009, Emilia e Bassa Lombardia 2012, Centro Italia 2016.

A queste iniziative “di sistema” se ne sono aggiunte nel tempo centinaia di altre delle singole BCC-CR-Casse Raiffeisen.

Oggi, l’intero Credito Cooperativo si sente particolarmente vicino alle popolazioni delle Regioni più colpite e ai medici e a tutto il personale sanitario, impegnato in prima linea per soccorrere i malati. A questo proposito, d’intesa con le capogruppo dei Gruppi Bancari Cooperativi (Iccrea Banca e Cassa Centrale Banca) e con la Federazione Raiffeisen dell’Alto Adige, Federcasse (l’Associazione Nazionale delle BCC e Casse Rurali) ha promosso un’iniziativa unitaria di solidarietà del Credito Cooperativo per rispondere all’emergenza COVID-19, che possa essere quanto più possibile in sintonia con i bisogni che in questi giorni si evidenziano e nell’interesse generale del Paese.

Con l’iniziativa “#Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono!” Iccrea Banca, Cassa Centrale Banca e la Federazione Raiffeisen con il supporto di Federcasslanciano insieme una raccolta fondi che intende coinvolgere tutte le aziende del Credito Cooperativo, il personale, i soci, i clienti, le comunità locali finalizzata a rafforzare le Unità di terapia intensiva e sub-intensiva degli ospedali, e per l’acquisto di apparecchiature mediche, in coordinamento con il Ministero della Salute.

L’auspicio sarebbe quello di poter realizzare almeno un’iniziativa per Regione, con attenzione prioritaria a quelle che stanno maggiormente soffrendo per la diffusione del contagio.

Sono stati, per questo, aperti tre conti correnti – con la denominazione: “Terapie intensive contro il virus. Le BCC e le CR ci sono” – presso:

  1. Iccrea Banca. Conto corrente IBAN IT84W0800003200000800032006

Grazie a tutti coloro che vorranno offrire il proprio contributo.